Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_brasilia

FILM ITALIANO ALL’8º SLOW FILME - FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA E ALIMENTAZIONE

Data:

13/09/2017


FILM ITALIANO ALL’8º SLOW FILME - FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA E ALIMENTAZIONE

Dal 14 al 17 settembre, al Cine Pireneus di Pirenopolis (Goiás). Entrata gratuita.

Con l’esibizione di 20 titoli di differenti paesi, laboratori e degustazioni, l’edizione di quest’anno è dedicata alla cucina dei migranti e dei rifugiati.

Chi si interessa di cinema, sostenibilità, gastronomia e culture locali sa che settembre è il mese dello Slow Filme, un festival unico in Brasile che mira ad unire l’esibizione di film inediti (molti dei quali premiati in prestigiosi festival, come San Sebastán e Berlinale) alla sensibilizzazione attraverso l’arte. Saranno quattro giorni di proiezioni, laboratori, seminari e degustazioni con esperti ed autori.

L’Italia, grazie al patrocinio dell’Ambasciata, sarà presente con “Quando l’Italia mangiava in bianco e nero”, del regista Andrea Gropplero di Troppenburg (Luce Cinecittà). Il docufilm è un viaggio sorridente ed animato alla scoperta della storia e della cultura degli italiani a tavola, attraverso le immagini dell’Archivio Luce.

Lo Slow Filme Festival à realizzato con il patrocinio delle ambasciate di Italia, Spagna, Francia, Turchia, Argentina, Germania e Australia ed è curato dal cineasta e critico Sérgio Moriconi.

Qui il programma completo.


762